Radiestesia Genealogica e Karmica

                                                                                                                             

Pulire l’albero genealogico e divenire consapevoli del proprio ruolo nel clan attraverso la ricerca delle memorie disturbanti che lasciano una traccia profonda sul proprio vissuto, legato a chi è venuto prima e che ha permesso la nostra nascita.
La vita dei nostri antenati riecheggia dentro di noi attraverso trionfi e fallimenti, identificazioni e irretimenti, emozioni e sentimenti, amori non corrisposti e relazioni felici, fantasmi transgenerazionali e segreti familiari.
I patti di lealtà invisibile quando sono ingiusti ostacolano e affliggono la nostra esistenza e obbligano ad obbedire alle leggi dell’inconscio familiare che per sua natura pretende la rielaborazione del vissuto e il riconoscimento degli esclusi.
Un profondo viaggio di riprogrammazione e ricodifica degli eventi passati e di liberazione di memorie ancestrali bloccate nel nostro inconscio.

Con la radiestesia karmica si va alla scoperta delle esperienze precedenti dell’anima e delle memorie che hanno creato conflitti, ostacoli, legaggi, condizionamenti e hanno quindi dato vita a programmi disfunzionali ancora attivi che non permettono la vera realizzazione dell’essere nel suo pieno potenziale.
Si viaggia nel tempo per riconoscere e scoprire l’evento avverso e il programma ostacolante e disarmonico, ripulirlo e tornare nel qui e ora con una nuova energia.

                                                                                                                   

 

QUANDO
Sabato 2 e domenica 3 aprile ore 9’00-13’00 e 14’30-18’30